:: Q ::

quarara (GEOG) (termine dialettale, Sicilia, zona delle Madonie): designa una grande cavità imbutiforme (inghiottitoio).

quartara (GEOG) (termine dialettale, Lazio, Abruzzo): dolina.

quarto (GEOG) (termine dialettale, Abruzzo): piano carsico.

quarzite (PETR, IN.LIT): roccia metamorfica composta da grani di quarzo, uniti da un cemento quarzoso; è dura e compatta, adatta alla scheggiatura e può presentare frattura concoide.

quarzo (MIN): la forma più comune della silice, corrisponde alla formula SiO2, ossido di silicio. Si tratta di un composto insolubile, molto duro, ampiamente usato nella Preistoria per la produzione di strumenti litici.

quaternaria, era (GEOL): ultima era della storia geologica della Terra, della quale fa parte il presente. Inizia 1,8 milioni di anni fa. Comprende due periodi, Pleistocene (con i periodi glaciali) e Olocene (post-glaciale).

Quedius (BIO): genere di Coleotteri della famiglia degli Stafilinidi, comprendente specie troglossene ma talora guanobie, e pertanto frequenti nelle cavità con depositi di guano, particolarmente in aree temperato-calde.

quota (T.ST): nei rilievi topografici delle grotte, le q. dei vari punti si esprimono relativamente a una "q. zero" fissata convenzionalmente; solitamente si tratta della q. del punto più basso dell'ingresso. Se gli ingressi sono più d'uno, si usa riferirsi a quello più alto. (Vedi dislivello).